Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella privacy policy. Per saperne di piú su come gestire i cookies consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner e navigando nel sito in altra maniera acconsenti all'uso dei cookies

LA NAZIONE 22/11/2016 Esce «Riciclata esistenza» Il singolo di Renzo Cantarelli

IL CANTAUTORE Renzo Cantarelli (nella foto) presenterà in anteprima nazionale l’album «Dolos» il 27 novembre al Dream di Avenza.
Da oggi, nei principali negozi «Dolos» (Riserva Sonora), in radio con il singolo «Riciclata Esistenza».

La maggior parte delle volte, si parla di un Cd come di un viaggio, di un percorso; di un cammino che l’autore fa verso qualcosa.
In controtendenza, il nuovo lavoro di Renzo Cantarelli, che s’intitola “ Al semaforo delle idee ”, può essere visto come uno stop, ossia l’antitesi del viaggio: una sosta, cioè, dove chi ascolta i brani è portato a riflettere, forse non a mente piena (proprio come avviene distrattamente quando ci si ferma al semaforo), ma comunque in modo globale.
In questo lavoro, Cantarelli mette la firma del cantautore, lasciando riconoscere la propria calligrafia musicale in tutti i brani dell’album, che seguendo un preciso filo conduttore, punta un fascio di luce sul disorientamento attuale, e sul senso di provvisorietà di oggigiorno.
L’album, come un libro cartaceo, ha un prologo e un epilogo. E proprio nel prologo,

RENZO CANTARELLI
PRESENTA IL NUOVO DISCO
“DOLOS”

 

Domenica 27 novembre ore 22:00

Viale Zaccagna 6, Avenza(MS)

conduce la serata Alberto Lagomarsini

Dal 22 Novembre “Dolos”,
il nuovo album di Renzo Cantarelli
in radio con il singolo “Riciclata Esistenza”

Dal 22 Novembre nei negozi di dischi “Dolos”, il nuovo album del cantautore toscano Renzo Cantarelli, in radio con il singolo “Riciclata Esistenza”, un brano che parla di un paese disabitato, abbandonato, dove siamo costretti a scavare nei ricordi perché questo presente non piace e a volte diventa davvero difficile dargli un senso, un paese dove la nostra esistenza si è svuotata progressivamente di valori che non siamo riusciti a sostituire. Si può trovare un senso a vite date in pasto al destino, a disperate tensioni, ad una violenza dilagante ? Questa domanda che è presente in tutto il brano rappresenta questa sensazione di smarrimento che tutti stiamo vivendo  in questa riciclata esistenza.

Il Giorno 19/12/03 Presso la Sala Amendola di Avenza , si è tenuta la presentazione
del CD “ Stede d’ tela” del Cantautore Carrarese  Renzo Cantarelli. La Prof.ssa Rosa
Maria Galleni Pellegrini ha spiegato il progetto di fronte ad un numeroso pubblico.
Riportiamo la sua relazione completa:

La canzone che abbiamo ascoltato si intitola La Crocia ed è quella che apre il magnifico CD Stede d’ tela realizzato da Renzo Cantarelli. Per essere più esatti tuttavia il CD inizia – inaspettatamente – non con un canto , ma con tre voci femminili ognuna delle quali recita una strofa di uno Stabat Mater popolare in dialetto carrarino.

Stabat mater a la croza
la Madona a n’à pu voza
a n’avev pu lagrmon
dal dolor…….

Pagina 3 di 3